Visto che si avvicina il Natale..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Visto che si avvicina il Natale..

Messaggio Da Nhoriath il Mar 11 Nov 2008 - 18:21

(è bello arrivare su un forum nuovo e riciclare un po' di cazzate.. Laughing )

E chi sono io, Babbo Natale?


Nessuna specie conosciuta di renne può volare, ma ci sono 300'000 specie di organismi viventi ancora da classificare. Benchè la maggior parte di questi siano insetti o germi, ciò non esclude completamente la possibilità che esistano renne volanti, che solo Babbo Natale sembra avere.

Secondo l'Ufficio Per Le Popolazioni, ci sono 2'000'000'000 di ragazzi (ovvero persone sotto i 18 anni di età) nel mondo. Tuttavia, siccome sembra che Babbo Natale non visiti ragazzi Mussulmani, Indù, Ebrei e Buddisti, questo fatto riduce il lavoro al 15% del totale, cioè a 378'000'000. Ad una media (censita) di 3,5 ragazzi per abitazione sono circa 91'800'000 case, e si presume che ci sia almeno un bravo ragazzo in ogni casa. Grazie ai fusi orari e alla rotazione della Terra, Babbo Natale ha 31 ore a disposizione per il suo lavoro, assumendo, come sembra logico, che viaggi da est ad ovest. Questo comporta 822,6 visite per secondo: ciò significa che, per ogni casa di cristiano con almeno un bravo ragazzo, Babbo Natale ha 1/1000 di secondo per parcheggiare, saltare fuori dalla slitta, scendere per il camino, riempire le calze, mettere i regali sotto l'albero, mangiare qualsiasi cosa sia stata lasciata, risalire per il camino, balzare sulla slitta e dirigersi alla casa successiva.

Dando per scontato che ciascuna di queste 91'800'000 fermate sia distribuita uniformemente sulla Terra (cosa notoriamente falsa, ma che supponiamo vera per amor di calcolo) stiamo parlando di una media di circa 1154 metri tra una visita e l'altra, per un viaggio complessivo di 112'000'000 di chilometri, senza contare le fermate per fare quello che la maggior parte di noi fa almeno una volta ogni 31 ore, più il cibo, etc... Questo implica che la slitta di Babbo Natale si muova a 962 chilometri il secondo, circa 3'000 volte la velocità del suono. A titolo indicativo, il più veloce veicolo dell'uomo, la sonda spaziale Ulisse, viaggia alla risibile velocità di 40,5 chilometri il secondo; per amor di cronaca, la velocità massima di una renna non volante è di 22 chilometri l'ora.

Il carico della slitta costituisce un altro elemento interessante. Assunto che ogni ragazzo non ottenga più che un Lego medio (circa 900 grammi) la slitta trasporterebbe 321'000 tonnellate, senza contare Babbo Natale stesso che è sempre descritto in sovrappeso. Su terreno, una renna convenzionale può trainare 136 chilogrammi; anche accettando l'ipotesi che le renne volanti (di cui sopra) possano trainare un peso 10 volte superiore a quello di una renna normale, non basteranno 8 renne e neppure 9: occorrono 214'200 renne. Questo incrementa il peso lordo a 353'400 tonnellate, senza contare la slitta; ancora a titolo di comparazione, questo è quattro volte il peso della portaerei Queen Elizabeth.

Un totale di 353'000 tonnellate che viaggiano a 962 chilometri al secondo creano un enorme attrito con l'atmosfera; questo provoca il riscaldamento delle renne nella stessa misura di un'astronave al rientro nella stratosfera. La prima coppia di renne assorbirà 14,3 quintilioni di joule al secondo ciascuna. In breve, si volatilizzeranno praticamente all'istante, esponendo le renne alle loro spalle e creando un'assordante bang supersonico nella loro scia: l'intero gruppo di renne verrà vaporizzato in 4,26 millesimi di secondo. Babbo Natale, contemporaneamente, sarà soggetto a forze centrifughe pari a 17'500 volte l'accelerazione di gravità terrestre. Un Babbo Natale di 113 chilogrammi (che sembrerebbe comicamente magro) sarebbe inchiodato al fondo della slitta da una forza di 1'957 tonnellate. In conclusione: se Babbo Natale ha mai tentato di consegnare regali questa vigilia, ora è morto.

Confutazione. La dimostrazione dell'inesistenza di Babbo Natale è tutta fondata sui precetti della meccanica classica, non tenendo conto dei seguenti effetti:

* Relatività speciale: l'elevata velocità espressa dal mezzo slitta + renne + sig. Babbo comporta una dilatazione del tempo a disposizione di Babbo Natale.
* Relatività generale: la massa inerziale (notoriamente elevata) del sig. Babbo più slitta con regali (le cui considerazioni quantitative sono valide in assoluto) comporta una deformazione dello spazio-tempo in un intorno del sig. Babbo, che invalida (si vedano i calcoli di Minkowski) le considerazioni energetiche effettuate.
* I ritardi postali comportano sicuramente una diminuzione delle richieste pervenute, con conseguente diminuzione del payload della slitta.

Si può inoltre formulare l'ipotesi aggiuntiva che le renne volanti siano completamente costituite da antimateria, risolvendo così anche i seguenti punti fondamentali:

* Sarebbe spiegato una volta per tutte l'eccesso di materia che ha comportato l'esistenza dell'Universo attuale e che le più recenti teorie sul Big-Bang non riescono a spiegare sufficientemente;
* Non sarebbe più un problema la notevole quantità di energia necessaria al tragitto in un tempo limitato in tutto il mondo, a condizione che almeno una renna per ogni Natale si annichilisca.

Il fatto che il vestito del sig. Babbo sia rosso è spiegabile con il red shift, a dimostrazione del fatto che egli viaggia effettivamente a velocità elevate; se inoltre la velocità fosse sufficientemente elevata, il vestito emetterebbe nell'infrarosso, il che spiegherebbe anche perché non lo si vede quasi mai. Menzioniamo incidentalmente che si giungerebbe alla stessa conclusione assumendo che il sig. Babbo (a causa della massa complessiva in moto) si muova costantemente all'interno di una lente gravitazionale.

È quindi possibile giungere alla conclusione che Babbo Natale esiste. Oltretutto, se non fosse così, chi mi porterebbe l'iPhone a Natale?
avatar
Nhoriath


Scheda PG
Razza/Tribù: Dryma - Thrangar Dryma - Thrangar
Niubbo: certificato
Posizione Sociale: a cuccia per lo più..

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visto che si avvicina il Natale..

Messaggio Da Sayuri il Mar 11 Nov 2008 - 21:17

Sempre su questo genere era bella anche la storiella del campo di Holly e Benji!
avatar
Sayuri


Scheda PG
Razza/Tribù: Puffo!
Niubbo: Sempre più ogni giorno che passa!
Posizione Sociale: Vecchia gobbla

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visto che si avvicina il Natale..

Messaggio Da Ngaziu il Mer 12 Nov 2008 - 9:56

Ghghgghghhg molto carina.... cmq ora vi racconto ciò:

Goin' home, late last night
Suddenly I got a fright
Yeah I looked through the window and surprised what I saw
A fairy with boots and dancin' with a dwarf,

Oh nooooooooooooooooo affraid

Yeah, fairies wear boots and you gotta believe me
Yeah I saw it, I saw it, I tell you no lies
Yeah Fairies wear boots and you gotta believe me
I saw it, I saw it with my own two eyes,


nachele
avatar
Ngaziu


Scheda PG
Razza/Tribù: Dryma - Thrangar Dryma - Thrangar
Niubbo: Fondatore dei "denti di puma"... indi.... di PIU'
Posizione Sociale: Artiglio di Papà Thrangar

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Visto che si avvicina il Natale..

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum